29.jpg

CHI È

FULBER?

LA STORIA

DI FULVIO BERNARDINI

Talento naturale, Fulvio Bernardini inizia a rendere pubbliche le sue idee illustrate all’età di 18 anni dimostrando fin da subito una predisposizione all’indipendenza creativa e ad un personale stile di lavoro basato sulla cura estrema dei dettagli grafici e sulla minuziosa ricerca e documentazione per la stesura dei testi.

Nell’arco di quasi cinquant’anni saranno alcune centinaia le realtà commerciali le associazioni culturali, i periodici e gli enti che utilizzeranno il suo talento e quasi le 200 pubblicazioni editoriali illustrate. Prima e dopo il varo definitivo della Fulber Creazioni che avverrà nel 2007 saranno moltissimi i settori che usufruiranno dei progetti editoriali con il brand Fulber (contraddistinto anche dalla sua nota firma e dal character a fumetti del cagnone Gary) estesi oggi anche alla preparazione di story-board e story-reel per disegni animati e progetti in partnership con studi di animazione.

 

Con il Rivisitismo pittorico Fulvio Bernardini sperimenta dal 2012 un nuovo processo di avvicinamento verso un target di più alto livello mantenendo la caratteristica di “immagine figurativa narrante” e aprendosi all’arte della pittura ad olio con le opere di grande formato in stile Pop Art, inaugurate con una mostra espositiva al Centro Rainalter di Madonna di Campiglio in Trentino e proseguite con importanti esposizioni in molte città europee.

FULBER

L'arte sequenziale